🍇 Lunedì del Vigneron - Codice LDV15LUG per un -15% di sconto su tutte le referenze di Fausto Andi 🍇 🍇 Lunedì del Vigneron - Codice LDV15LUG per un -15% di sconto su tutte le referenze di Fausto Andi 🍇 🍇 Lunedì del Vigneron - Codice LDV15LUG per un -15% di sconto su tutte le referenze di Fausto Andi 🍇 🍇 Lunedì del Vigneron - Codice LDV15LUG per un -15% di sconto su tutte le referenze di Fausto Andi 🍇 🍇 Lunedì del Vigneron - Codice LDV15LUG per un -15% di sconto su tutte le referenze di Fausto Andi 🍇
Blog

Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron

Thursday 27 June 2024
Moka, Bastian Cuntrari e Colombo-Sormani condividono le loro storie, raccontando cosa li ha portati a fare della propria passione per il vino un mestiere.
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Prima puntata di Wild Vigneron Edizione 2024!

In questo episodio ci siamo concentrati sulle sfide e i successi di avviare un'attività di vinificazione da zero, ospiti Alberto di Moka Wines, Michele di Bastian Cuntrari e Lorenzo di Colombo-Sormani.

Partire da zero: 3 diverse storie accomunate dalla passione


Moka Wines

Il viaggio di Alberto nella vinificazione è iniziato con vigneti piantati da suo padre. Senza esperienza, decise di studiare enologia per capire meglio il processo. Convertì un vecchio macello a Pontida, Bergamo, in una cantina, sfruttando l'infrastruttura esistente, come pavimenti piastrellati e sistemi di drenaggio.

La storia di Alberto mette in risalto la curiosità e la passione mentre sperimentava diversi metodi di vinificazione, trovando infine il suo percorso unico nel mondo del vino.

Bastina Cuntrari

Michele e Patrick, il duo dietro Bastian Contrari, provengono da background in agricoltura e lavoro elettrico. Michele, ispirato dai suoi studi agricoli e dal patrimonio in Valtellina, si avventurò nella vinificazione. Patrick, inizialmente elettricista, si unì a Michele dopo essere stato affascinato dal processo di vinificazione.

Affrontarono iniziali difficoltà nella vendita del loro vino, ma perseverarono, con il supporto delle loro famiglie, per stabilire la loro cantina. Il loro viaggio evidenzia l'importanza della perseveranza e dell'adattabilità di fronte alle sfide.

Colombo-Sormani

La transizione di Lorenzo da elettricista a produttore di vino all'età di 40 anni è una testimonianza del seguire le proprie passioni. Inizialmente, Lorenzo faceva vino nel suo garage con un amico, il che ha acceso il suo interesse per la vinificazione.

Ha seguito una formazione formale come sommelier e ha deciso di fare della vinificazione la sua carriera a tempo pieno. Lorenzo si è concentrato sullo sfruttamento del terroir della Valtellina, producendo vini che riflettono le caratteristiche uniche della regione. La sua storia sottolinea il valore di perseguire i propri sogni, indipendentemente dall'età o dai percorsi di carriera precedenti.



Le sfide che hanno dovuto affrontare i vigneron


Avviare un'attività di vinificazione da zero presenta numerose sfide, soprattutto senza una storia familiare nella viticoltura. Gli ospiti hanno condiviso le loro esperienze nel superare ostacoli come trovare location adatte per i vigneti, apprendere gli aspetti tecnici della vinificazione e stabilire una presenza sul mercato.

L'importanza del supporto familiare è stata un tema ricorrente, con ciascun ospite che ha sottolineato come l'incoraggiamento e l'assistenza delle loro famiglie siano stati cruciali per il loro successo.

Una delle principali sfide affrontate dai vigneron è stata guadagnare riconoscimento e stabilire un mercato per i loro vini. All'inizio è difficile vendere vino e quindi si è obbligati a scavare a fondo e studiare per trovare strategie per superare questi ostacoli.

Costruire un marchio da zero richiede pazienza e perseveranza, oltre a trovare modi innovativi per attrarre e mantenere i clienti.

La sperimentazione gioca un ruolo cruciale nello sviluppo di vini unici.

Alberto, ad esempio, ha sperimentato vini non filtrati e invecchiamento in anfora per creare prodotti distintivi che si distinguessero sul mercato. Questa volontà di provare nuovi metodi e abbracciare approcci non convenzionali è essenziale per i nuovi produttori di vino che cercano di differenziarsi e catturare l'interesse degli appassionati di vino.

Bilanciare le tradizioni locali di vinificazione con le influenze internazionali è vitale per attrarre un pubblico ampio.

Gli ospiti hanno condiviso come hanno incorporato tecniche e stili globali nei loro processi di vinificazione, mantenendo allo stesso tempo un forte legame con i loro terroir locali.

Questa combinazione di elementi locali e internazionali aiuta a creare vini unici e commerciabili.



E le difficoltà tecniche?


Le questioni tecniche e logistiche sono intrinseche al processo di vinificazione, specialmente quando si inizia da zero. Gli ospiti hanno discusso delle varie sfide, come trovare l'attrezzatura giusta, affrontare le condizioni climatiche e garantire la qualità dei loro vini.

Superare questi ostacoli tecnici richiede una profonda comprensione della viticoltura e un impegno per l'apprendimento continuo e il miglioramento.

Il supporto dei familiari è inestimabile nel percorso di vinificazione. Ciascun ospite ha sottolineato come l'incoraggiamento e il coinvolgimento delle loro famiglie siano stati fondamentali per il loro successo.

Che si trattasse di aiutare con i vigneti, fornire supporto finanziario o semplicemente offrire supporto morale, il ruolo della famiglia non può essere sopravvalutato.



Ascolta l'intera intervista su Spotify


Spotify

L'episodio del podcast con Alberto, Michele, Patrick e Lorenzo fornisce uno sguardo completo alle sfide e alle ricompense di avviare un'attività di vinificazione da zero. 

Le loro storie evidenziano l'importanza della passione, della perseveranza e dell'innovazione nel mondo della vinificazione. Abbracciando sia le tradizioni locali che le influenze internazionali, questi produttori di vino hanno ritagliato per sé delle nicchie uniche e continuano a ispirare gli altri con il loro percorso.
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Partire da zero nella viticoltura: la storia di 3 giovani (Wild) vigneron
Il tuo browser ha il supporto JavaScript disabilitato. Ti preghiamo di abilitarlo.